Si chiude in semifinale contro la Libertas Moncalieri il sogno della Polismile Under 14 di accedere alla finale per il titolo regionale. Anche in gara 2, disputata alla Nino Costa di Moncalieri, la Polismile ha lottato per 40 minuti contro un’avversaria forte, che ha dimostrato tutto il suo valore nelle due sfide disputate. Alla fine l’hanno spuntata le padrone di casa, che hanno ottenuto la seconda vittoria con il medesimo scarto staccando il pass per la finale regionale.
Nella sfida di sabato pomeriggio la Polismile è partita molto contratta, con la tensione derivante dall’importanza del match a bloccare le gambe delle biancorosse, specialmente in attacco, come dimostra il 16-7 della prima decina. Nel secondo periodo è iniziata la risalita delle ragazze di Marida Pellegrini, che si sono riportate a contatto salvo chiudere a metà partita sul 30-20. Nel terzo periodo la reazione Polismile, che dopo aver stretto le maglie in difesa è riuscita a vincere il quarto 13-7 riportandosi sul -4 e riaprendo il discorso vittoria. Nell’ultimo periodo, nonostante il calorosissimo tifo dei supporters Polismile, Moncalieri riesce ad amministrare non permettendo l’aggancio a Zecchina e compagne, imponendosi 57-51 e ottenendo così la seconda vittoria e il passaggio del turno.
“Abbiamo perso la serie nella prima partita, tirando male sia dal campo che ai tiri liberi – è la disamina di Marida Pellegrini -. Nella seconda sfida abbiamo giocato decisamente meglio, lottando contro una squadra più abituata a queste sfide combattute. Ora puntiamo al terzo posto, continueremo ad allenarci con la consueta intensità per preparare al meglio la prossima sfida”.

LIBERTAS PMS MONCALIERI-LAPOLISMILE 57-51
(16-7, 30-20, 37-33)
MONCALIERI: Bonelli, Iagulli 13, Boscia, Sandri, Albesano, Bausano, Novellino 5, Lampugnani 2, Cerruti 3, Labriola 12, Gai 14, Calvetto 3. All. Giangreco. Ass. Abrate.
LAPOLISMILE: Iazzetta, Zecchina 24, Pavelchuk, Deaglio 3, Peruzzi 3, Panarelli, Ranghieri 5, Corino, Mfochivem 6, Boeris, Varaldi 6, Grattapaglia 4. All. Pellegrini. Ass. Zecchina, Saresin.
ARBITRI: Napoleone, Andreotti.