Conclusa al primo turno l’avventura del quartetto Polismile alla Finale Nazionale Join the Game 3vs3. Il quartetto formato da Sofia Varaldi, Sara Zecchina, Madeleine Mfochivè e Silvia Ranghieri, era inserita nel girone A insieme a Smit Roma, Volorosa Basket Brindisi, Basket Umbertide e Pallacanestro Bolzano. Sono state Volorosa Brindisi e Smit Roma ad accedere alla seconda fase, estromettendo proprio le biancorosse dalla corsa al tricolore.
Una grande soddisfazione essere arrivate fino alla fase nazionale, che riunisce i migliori quartetti del Paese: la strada intrapresa è quella giusta, i risultati confermano che il lavoro procede nel migliore dei modi. Nello sport il miglioramento è alla base della quotidianità e l’esame non passato non deve essere considerato un fallimento: brave ragazze, siamo orgogliosi di voi, delle vostre compagne e dello staff tecnico Polismile!

LE DICHIARAZIONI – ”Join The Game è una magnifica manifestazione di basket e socializzazione -ha affermato Marco Petrini, responsabile finali nazionali giovanili maschili- che ha acquisito una sempre maggiore valenza negli anni sia per meriti propri sia perché è cresciuto il valore culturale ed agonistico del 3 contro 3 in Italia e all’estero anche in funzione di una futura presenza ai Giochi Olimpici.Questo è uno stimolo importante per migliorare ancora”