La prima volta de LAPOLISMILE in serie C è un’occasione speciale e lo si vede nel Sociale stracolmo che deve usufruire anche dei posti “all’aperto” per permettere a tutti di gustare le giocate di due squadre che per tutta la gara si confrontano con correttezza e sportività, ben coadiuvate da un ottimo arbitraggio.
Passando alla cronaca della gara, ci vogliono 3 minuti per vedere il primo canestro delle bianco-rosse padrone di casa e, come da tradizione, è il capitano (Elisa Martire) a metterlo a segno. Il primo quarto però è di totale padronanza delle ospiti che con eccezionale 6/6 da tre punti, solcano un vantaggio che raggiunge anche la doppia cifra. Nella seconda frazione le padroni di casa iniziano a chiudere le porte alle conclusioni dal perimetro e il distacco viene annullato.
Al ritorno dagli spogliatoi si vede un’altra partita, con le ragazze di Lionetti a dettare i ritmi solcando un vantaggio definitivo che poteva anche essere maggiore se tanti tiri facili fossero giunti a destinazione. La partita è sempre piacevole e tecnica, con Montanaro & C. a colpire in contropiede e le ospiti ad aggrapparsi a buone costruzioni di tiro e difese miste per limitare i danni. Nell’ultima frazione le gara non cambia e c’è spazio per tutte le giovanissime di casa che entusiasmano le tantissime ragazze del settore giovanile presenti a vedere le loro compagne cimentarsi in un campionato così impegnativo.

 

“Naturalmente sono contento del risultato ma la cosa di cui più sono felice ed orgoglioso, è lo spirito di squadra, la panchina scoppiettante e l’entusiasmo delle nostre ragazze che ci vedevano. Sono orgoglioso non perchè io abbia fatto qualcosa di particolare in palestra per creare questo clima di squadra, ma per la scelta fatta in estate delle ragazze senior sapendo che oltre all’elemento tecnico era importante, anzi fondamentale, quello umano, dando un esempio di impegno e professionalità, oltre che gioia nel gioco.
Così ci ritroviamo con tante giovani che le stanno seguendo e altre che invece sono più ostiche nel farlo. Sarà questo il grande, ambizioso obiettivo della stagione, educare le nostre ragazze al vero spirito sportivo e far capire loro quanto sia bello e gratificante impegnarsi fino in fondo in uno sport bellissimo come il nostro. Sarà dura e non sarà semplice per tante ragazze ma noi ci proveremo fino all’ultimo allenamento, di questo ne sono certo.”

LAPOLISMILE-5 PARI 65-55
(17-25; 17-10; 16-6; 13-14)
LAPOLISMILE: Martire 8, Montanaro 20, Ponzin 16, Ferraris 3, Zecchina 5, Alliegro 2, Anselmino 4, Salvetti 6, Cena, Margaria, Palmisano, Conti. All. Lionetti. Ass.ti: Nasi/Saresin
5 PARI: PArini 6, Berno 7, Isoardi 12, Gajtripiano 13, Parlani M. 6, Gavagnin 5, Muraca 3, Vovara 1, Cotrufo 2, Parlani A., Commisso. All. Lonoce