La Polismile vola in attacco ed espugna Beinasco

Due punti pesanti per la Polismile di coach Lionetti e Saresin, che espugna il campo di Beinasco battendo una diretta concorrente per le posizioni di testa della classifica. Vince e convince la squadra biancorossa, guidata in attacco dal trio Ponzin (20), Martire (18) e Montanaro (17): proprio dalla metà campo offensiva sono arrivate le migliori indicazioni per lo staff tecnico. La Polismile è partita, come sempre, molto forte ma Beinasco ha retto l’urto affidandosi anche lei all’attacco. L’anima offensiva delle biancorosse è emersa immediatamente, con contropiede e giocate spesso spettacolari. La difesa “leggera” ha permesso alle ospiti di stare in partita e il +8 dell’intervallo è sembrato preannunciare una seconda metà di partita combattuta.
Le correzioni tecniche dell’intervallo hanno dato un’impronta diversa alla partita e l’affaticamento delle titolari avversarie ha fatto il resto,
allargando così il vantaggio delle ospiti fino a sfiorare i trenta punti, per poi rallentare il ritmo nell’ultimo quarto.
Venerdì sarà il turno della matricola Nole, nella speranza che si possa ammirare lo stesso spettacolo offerto nelle ultime gare.

BEINASCHESE-LAPOLISMILE 64-86
(18-23, 39-47, 50-70)
Polismile: Ponzin 20, Martire 18, Colucci F. 2, Montanaro 17, Margaria 8, Fahmy 6, Fratta 4, Vela Frago 10, Parmoli 2, Rinaudo, Chaif, Salvetti n.e. All: Lionetti. Ass: Saresin.

Releated

Polismile svolta nella ripresa, Beinaschese ko al Sociale

La nostra Serie C si aggiudica una gara sofferta di fronte al folto pubblico del Sociale contro una delle pretendenti ai primi posti della classifica, staccata di soli due punti in graduatoria. La Beinaschese, fin dalle prime azioni, ha evidenziato il chiaro intento di rallentare il ritmo, riuscendoci egregiamente dei primi 20 minuti, complice anche […]

La Polismile soffre ma vince in allungo contro Chieri

Inizio del girone di ritorno in affanno per la Serie C Polismile, che porta a casa il risultato con fatica dopo essere stata in svantaggio nei primi 3 quarti, allungando solo nell’ultima frazione. Le ragazze di Lionetti soffrono come sempre un inizio in sordina ma, a differenza di altre gare, non riescono a cambiare marcia […]