La Polismile vola in attacco ed espugna Beinasco

Due punti pesanti per la Polismile di coach Lionetti e Saresin, che espugna il campo di Beinasco battendo una diretta concorrente per le posizioni di testa della classifica. Vince e convince la squadra biancorossa, guidata in attacco dal trio Ponzin (20), Martire (18) e Montanaro (17): proprio dalla metà campo offensiva sono arrivate le migliori indicazioni per lo staff tecnico. La Polismile è partita, come sempre, molto forte ma Beinasco ha retto l’urto affidandosi anche lei all’attacco. L’anima offensiva delle biancorosse è emersa immediatamente, con contropiede e giocate spesso spettacolari. La difesa “leggera” ha permesso alle ospiti di stare in partita e il +8 dell’intervallo è sembrato preannunciare una seconda metà di partita combattuta.
Le correzioni tecniche dell’intervallo hanno dato un’impronta diversa alla partita e l’affaticamento delle titolari avversarie ha fatto il resto,
allargando così il vantaggio delle ospiti fino a sfiorare i trenta punti, per poi rallentare il ritmo nell’ultimo quarto.
Venerdì sarà il turno della matricola Nole, nella speranza che si possa ammirare lo stesso spettacolo offerto nelle ultime gare.

BEINASCHESE-LAPOLISMILE 64-86
(18-23, 39-47, 50-70)
Polismile: Ponzin 20, Martire 18, Colucci F. 2, Montanaro 17, Margaria 8, Fahmy 6, Fratta 4, Vela Frago 10, Parmoli 2, Rinaudo, Chaif, Salvetti n.e. All: Lionetti. Ass: Saresin.

Releated

Con Biella arriva la quinta vittoria per la Polismile

La Polismile inanella la quinta vittoria consecutiva dopo una vera battaglia contro una coriacea e forte Biellese che tanti dispiaceri ci aveva dato nel finale di stagione scorso. Le ospiti partono forte e tengono a distanza le padroni di casa che stentano a distendersi. Il secondo periodo però vede un cambio netto con la panchina […]

La Polismile vince con Nole e infila la quarta vittoria

Ci sono delle regole non scritte nello sport che raramente vengono disattese. Così dopo la bella partita a Beinasco la serie C Polismile riesce a vincere ma sicuramente non a convincere tra le mura amiche del Sociale, “tutto esaurito” che avrebbe meritato sicuramente di più. Le biancorosse sono partite male sin dalla palla a due, […]