Difesa e gioco di squadra: LaPolismile batte Roma alle Finali Nazionali

La prima vittoria della storia di Polismile Basket in una Finale Nazionale ha un sapore meraviglioso. Perché nel 41-34 contro l’Elite Basket Roma, ottima squadra sia dal punto di vista fisico che tecnico oltre che ben allenata, c’è tutta l’essenza dello sport, del basket, lo spirito di sacrificio profuso durante tutta la stagione: è una vittoria di squadra, perché alla seconda partita in due giorni non puoi conquistare il successo senza ricevere il fondamentale contributo da tutte. Ma anche una vittoria di carattere, visto che dopo il 4-0 iniziale per LaPolismile, che sembrava prospettare una partita meno complicata di quello che poi è diventata, è arrivato il controbreak di 15-0 per le romane. Il 15-8 di fine primo quarto sembrava agli osservatori esterni l’inizio di una partita condotta fino alla fine da Roma: un’idea che alle nostre ragazze e allo staff tecnico guidato da Salvemini non è mai passata per la festa. Nel secondo periodo, infatti, le biancorosse hanno stretto le maglie della difesa e con Imuentynian ha controllato i rimbalzi (25 a fine partita per la nostra Britney), riuscendo a chiudere in vantaggio sul 17-18. Nel terzo periodo la difesa Polismile ha continuato a rallentare l’attacco romano e nell’ultimo periodo l’ha tenuto a secco fino a 1’46” dalla fine della partita,, quando le torinesi erano sul +13 e hanno inconsapevolmente alzato il piede dall’acceleratore. Roma ne ha approfittato arrivando anche a -6, ma ormai il tempo era agli sgoccioli: la prima vittoria Polismile alle Finali Nazionali era ormai certezza.
“Abbiamo giocato due gare in cui non siamo mai uscite dalla partita, né con Venezia né con Roma – è il bilancio di coach Salvemini -. Le ragazze sono state grandiose, abbiamo iniziato con un parziale di 4-0 per noi ma poi il loro break di 15-0 avrebbe distrutto la fiducia di qualsiasi squadra, soprattutto di una giovane come la nostra. Nel secondo quarto siamo riusciti a limitarle a soli due punti, ma abbiamo avuto la sensazione a un certo punto di aver preso il controllo della gara. Eravamo anche a +13, forse avremmo potuto accumulare uno scarto maggiore. I complimenti alla squadra, sono entrate tutte le ragazze nel corso della partita, tutte hanno contribuito con una palla recuperata, un tiro, un rimbalzo. Siamo naturalmente contenti per la partita di Britney, che ha dominato a rimbalzo, della difesa di Zobolas, delle iniziative offensive di Bifano e Fratamico: ma la realtà è che la partita l’abbiamo vinta grazie davvero al contributo di tutte. Erano felici, si sono sentite la partita addosso. Possiamo arrivare primi ma anche quarti, ce la giocheremo con la consapevolezza del risultato di Venezia e Roma”.

Elite Basket Roma – Lapolismile Torino 34-41 (15-8, 2-10, 9-13, 8-10)
Elite Basket Roma: Torcolini, Rossi 6, Pugliese 2, Russo 7, Toscani 11, Micheli, Ruberto, Calanna, Giuliobello 8, Russo, Isacchini, Salomone. All. Adamoli.
Lapolismile Torino: Fratamico 7, Zobolas 10, Bifano 11, Osarenokere 11, Turci, Brena, Lepore, Isnardi 2, Occelli, Defranceschi, Panarelli, Cannata. All. Salvemini.

STATISTICHE COMPLETE 

Releated

Impresa Polismile, battuta Roma 51-48! Oggi lo spareggio con San Lazzaro

Grandissima impresa della Polismile Under 15 che batte Roma al termine di una partita entusiasmante, combattuta, viva ed emozionante, e conquista il pass per lo spareggio contro BSL San Lazzaro per l’accesso tra le prime otto d’Italia. Il 51-48 finale è lo specchio di 40′ combattuti, in cui le biancorosse hanno “imitato” Basket Torino Femminile, […]

LaPolismile viene fermata da Udine: domani la terza sfida con Roma

LaPolismile Under 15 viene fermata da un’intensa Apu Udine, che si impone nella seconda giornata del Girone C della Finale Nazionale per 38-49. Una partita in cui le biancorosse non sono riuscite a ripetere la buona prova dell’esordio, non trovando le percentuali al tiro che solitamente le contraddistinguono e cominciando a pagare anche i tanti […]