LaPolismile Under 12 lotta a testa alta contro Crescentino ma è costretta ad arrendersi per 0-3 nonostante la buona prova disputata. Nel primo set le ‘orange’ non sono riuscite a dare continuità alla qualità della ricezione, anche se le buone prove nel fondamentale di Vittoria Cassalia hanno permesso di provare qualche attacco efficace con Giglio e Frattin . Dopo lo svantaggio iniziale LaPolismile ha rosicchiato il distacco fino al 19-23, cedendo però per 20-25 la prima frazione. Le ragazze si sono messe in gioco con battute e attacchi che le hanno portate ad un parziale di 14-17 ma la Crescentino ha dimostrato di essere molto preparata in difesa e ricezione, tenendo alta la palla e compiendo recuperi che hanno messo in difficoltà LaPolismile. Nonostante la grinta la partita è finita 0-3 per Crescentino, anche se non sono mancati gli spunti positivi.
Aspetti positivi che si sono palesati nella seconda partita, quella contro Carmagnola, battuta per 3-0 con una prova solida, grintosa delle arancioni: nel primo set le ragazze della Polismile fin da subito hanno rincorso le avversarie fino raggiungerle e arrivare ad un parziale di 21-21 per poi chiedere il set 25-21.
La vittoria del parziale ha dato la carica giusta alle ragazze, che si sono dimostrate molto aggressive in battuta e in attacco, riuscendo così a portare a casa anche il secondo set con risultati 25-11.
Il terzo set è stato combattuto da entrambe le squadre: Carmagnola per tutta la partita si è dimostrata molto efficace in ricezione e difesa; ma questo non ha scoraggiato la Polismile e le grintosissime torinesi si sono guadagnate il terzo set con risultato 25-19.