Il girone d’andata si chiude con una vittoria

La pausa natalizia ha dato modo alla nostra Serie C di riprendersi, almeno in parte, dalla pesante sconfitta patita contro la capolista con cui abbiamo concluso l’anno solare.
Al rientro, dopo pochi e scarni allenamenti, si è potuta comunque apprezzare un’evoluzione nel gioco e nelle rotazioni che saranno la strada da seguire anche per il prosieguo di stagione.
Da un lato c’erano tante assenze delle senior, dall’altro abbiamo però finalmente rivisto in campo Sara Zecchina rientrata dagli USA e che sicuramente sarà una protagonista del futuro della nostra prima squadra.
L’andamento della partita ci ha visto come al solito iniziare con il freno a mano inserito, soprattutto in difesa, lasciando alle ospiti troppi tiri semplici, portando comunque a referto ben 7 giocatrici nella prima frazione. Al rientro dal mini intervallo la musica è cambiata, con le under a dare la carica e aumentare la pressione difensiva, sfruttando anche qualche missmatch sotto le plance.
La gara è rimasta in controllo e solo una sciagurata percentuale ai liberi (30%!) non ha permesso di allargare il divario con maggior sicurezza.
Ora ci attende un’ulteriore mini-esame contro Chieri, sempre in casa venerdì sera.

LAPOLISMILE-VERCELLI 61-49
(18-19; 37-27; 48-40)
LAPOLISMILE: Colucci M. 2, Martie 9, Ponzin 13, Margaria 7, Colucci F. 10, Rinaudo 3, Fahmy 5, Alliegro 8, Zecchina 2, Grattapaglia 2, Salvennti, Ferraris n.e. (Tl 7/23)

Releated

LaPolismile batte Novara agevolmente e prepara il match con Pino

Piacevole partita del venerdì sera al Sociale. Le ragazze di Lionetti oramai come d’abitudine, ci mettono quasi un quarto ad ingranare per poi dilagare nella seconda frazione (eloquenti i 34 punti realizzati in 10′) con giocate spettacolari e buon ritmo. Novara nel primo quarto cerca di arginare in difesa il ritmo delle padrone di casa […]

La Polismile soffre ma cresce alla distanza

Continua la crescita della nostra Serie C, non tanto per i risultati che per ora ci hanno viste perdere in una sola occasione, ma soprattutto per il gioco e per il coinvolgimento delle nuove ragazze che oramai rappresentano una nuova certezza. Ci presentiamo nell’anomala cornice della palestra del Victoria, impianto inagibile al pubblico e quindi […]